• 15 : lug : 2019 - CAMPIONI D’ITALIA
  • 13 : lug : 2019 - E’ FINALISSIMA PER LO SCUDETTO UNDER 17
  • 13 : lug : 2019 - FINALI SCUDETTO CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17 “B” MASCHILE – LA RARI NANTES CROTONE IN SEMIFINALE
  • 13 : lug : 2019 - FINALI SCUDETTO CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17 “B” MASCHILE – PRIMA SCONFITTA PER LA RARI NANTES CROTONE
  • 12 : lug : 2019 - FINALI SCUDETTO CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17 “B” MASCHILE – IL SOGNO CONTINUA

Si è conclusa all’insegna dello spettacolo e della festa la stagione del nuoto sincronizzato della Piscina Olimpionica Comunale di Crotone, evento rappresentato nella serata del 30 giugno dalla squadra della Lacinia al completo. In acqua, infatti, con le ragazze e le categorie esordienti anche le piccole allieve della scuola nuoto, tutte insieme per raccontare, a modo loro, una delle storie più avvincenti della narrativa fantastica: quella di Peter Pan.

“Abbiamo voluto rievocare le atmosfere degli anni ’80, quando tutti cantavano le celebri canzoni dell’album Sono solo canzonette  di Edoardo Bennato”, spiega il tecnico Gabriella Latini. Ma c’è altro. “Per noi, l’eterno fanciullo che conduce i bambini sperduti verso un’isola fantastica è l’emblema del viaggio verso la felicità, verso quel luogo dove ogni bimbo immagina che la propria favola possa diventare realtà. Purtroppo non è sempre così”.

Di forte rilievo, in tal senso, è il primo quadro dell’acquashow  intitolato “Ogni favola è un gioco”, che vede le piccole sincronette “disegnare” a bordo vasca un vascello in movimento, e il secondo in cui le stesse, supine sull’acqua, eseguono la tecnica della remata con le manine per scivolare fino ad un altro approdo. Così Giulia Vetere (2013), Irene Leone (2013), Iole Adolfini (2013), Elena Mungari (2012), Greta Pettinato (2012), Roberta Chivaran (2012), Antonia Cerrelli (2011), Gaia Pugliese (2011), Alice Russo (2010), Sofia Cerrelli (2010) e Martina Curcio (2009) hanno conquistato le emozioni e i lunghi applausi del pubblico presente.

Non sono mancati colpi di scena e sorrisi all’apparire di un insolito Capitano Uncino e Spugna, e neanche momenti di esecuzione tecnica più evoluta con le coreografie di Racco Elenasofia, Galardo Lavinia, Noce Paola, Astorino Sofia, Trocino Alice e D’Auria Clara, coinvolgenti nel Rock di Capitan Uncino, ne L’isola che non c’è e Quando sarai grande.

Il bilancio della stagione può dirsi positivo: iniziato con il superamento delle prove del Sistema a stelle a Catania e Cosenza, e proseguito con la partecipazione al Campionato nazionale UISP e al Campionato Regionale FIN Calabria.

“Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini in questa impresa – aggiunge il tecnico – dal presidente del Consorzio Enzo Foglia, pioniere di tante iniziative a favore dei ragazzi che desiderano crescere in una disciplina natatoria; a Francesca Crisci, allenatrice federale, per il supporto tecnico; all’atleta Paola Noce per l’assistenza a bordo vasca e  alla didattica; alle famiglie, che sostengono sacrifici, spese e persino viaggi per accompagnare le bimbe agli allenamenti. Grazie per la fiducia concessami.

Infine ringrazio i dirigenti della Daippo e i colleghi master della Lacinia che hanno ben accolto la nostra presenza tra le loro file e in particolare quelli di loro che si sono prodigati, anche con un piccolo gesto, a risolvere gli inevitabili intoppi del percorso”.

 Ora si guarda avanti, alla crescita della squadra e del nuoto artistico sincronizzato in Crotone.

Lascia un commento


*


Vuoi promuovere la tua azienda?
clicca qui per contattarci!

  • Contattaci per richiedere il tuo spazio pubblicitario
  • Contattaci per richiedere il tuo spazio pubblicitario
  • NUTRIZIONE
  • WEATEC di Pierfrancesco Alampi Software su Misura
  • In Evidenza!

Video in Primo Piano