• 17 : set : 2019 - R.N. AUDITORE CROTONE E KROTON NUOTO……….. IN QUALCHE MODO COMINCIANO LA LORO PREPARAZIONE
  • 16 : set : 2019 - PISCINA OLIMPIONICA – A BREVE SI APRE
  • 30 : lug : 2019 - CAMPIONATI ITALIANI DI CATEGORIA ESTIVI – ROMA
  • 15 : lug : 2019 - CAMPIONI D’ITALIA
  • 13 : lug : 2019 - E’ FINALISSIMA PER LO SCUDETTO UNDER 17

 FINALI CAMPIONATO NAZIONALE PALLANUOTO UNDER 17 “B” MASCHILE

VITERBO 11-14 luglio 2019

Gir. 1 Gir. 2
Varese Olona Nuoto N.C. Civitavecchia
Nuoto Livorno Libertas Vicenza Nuoto
Roma Waterpolo Metal Carpenteria R.N. Crotone
Sikelia Waterpolo Nantes Club Vomero

 La MetalCarpenteria R.N. Crotone è impegnata a Viterbo per le Finali Scudetto nel Campionato Nazionale di Pallanuoto riservato ai giovani Under 17. La Formazione crotonese ha iniziato ieri l’avventura che potrebbe regalare a Crotone un’altro risultato storico e confermare ulteriormente i progressi che la società del Presidente Ape e Mister Arcuri, è stata capace di fare in questi ultimi anni, frutto di grande competenza, organizzazione e serietà. La Metalcarpenteria è inserita nel Girone 2 insieme al N.C. Civitavecchia, LIbertas Vicenza Nuoto e R.N. Club Vomero di Napoli mentre, nel Girone 1, si sfidano il Varese Olona Nuoto, Nuoto Livorno, Roma Waterpolo e Sikelia Waterpolo.

Inizio con il botto ieri pomeriggio per i crotonesi capaci di vincere con grande personalità il match d’esordio contro i pari età della Rari Nantes Vomero Pallanuoto Napoli con un sonante 12-5.

 “Ottima prima vittoria. Importante per sbloccarci da subito e mettere sul giusto binario questo girone. Complimenti ai ragazzi perché giocare e vincere la prima partita di una Finale Scudetto non semplice e non cosa di tutti i giorni.” Queste le prime parole di Mister Checco Arcuri al termine della partita di ieri “…………..chiaramente queste tre partite di girone serviranno per piazzarsi al miglior posto possibile per affrontare le peggiori piazzate nell’altro Girone. E quindi questa vittoria ci consegna un piccolo vantaggio sulla società napoletana. Ma dobbiamo migliorare. Approccio e conclusione delle partite: abbiamo preso il primo goal perché eravamo fermi, immobili. Poi ci siamo sciolti ed abbiamo dilagato fino al 9-1. Per poi subire nuovamente un vistoso calo di concentrazione a risultato acquisito. Non possiamo permettercelo.”. 

Appuntamento oggi alle ore 12.45 con la sfida alla Vicenza Nuoto.

Lascia un commento


*


Vuoi promuovere la tua azienda?
clicca qui per contattarci!

  • Contattaci per richiedere il tuo spazio pubblicitario
  • Contattaci per richiedere il tuo spazio pubblicitario
  • NUTRIZIONE
  • WEATEC di Pierfrancesco Alampi Software su Misura
  • In Evidenza!

Video in Primo Piano