• 10 : feb : 2019 - GRAN PRIX – LA KROTON NUOTO INSUPERABILE
  • 4 : feb : 2019 - ALLERTA METEO
  • 1 : feb : 2019 - FAKE NEWS SULLA PISCINA OLIMPIONICA
  • 30 : gen : 2019 - PROGETTO DIETA MEDITERRANEA
  • 29 : gen : 2019 - WEEKEND DA URLO PER LA PALLANUOTO DI CROTONE

R.N. AUDITORE UNDER 17 CORSARA A BARI

CAMPIONATO INTERREGIONALE DI PALLANUOTO UNDER 17

A BARI 31.01.2016 – PISCINA COMUNALE

MEDITERRANEO TARANTO – R.N. AUDITORE CROTONE = 5 – 7

La capolista R.N. Auditore Under 17 centra il bottino pieno nella difficile trasferta di Bari contro i pari età del Mediterraneo Taranto nel Campionato Interregionale di Pallanuoto. I ragazzi di Mister Arcuri si impongono con un 7-5 che non ammette repliche in quanto la formazione crotonese ha condotto il match quasi sempre in vantaggio esprimendo una superiorità abbastanza evidente. Candigliota e compagni si sono dimostrati molto concentrati riuscendo ad imporre il proprio gioco fatto di grande velocità ed eccellente tecnica. Un bel gruppo quello della Rari coralmente efficace con individualità di spicco che ne aumentano il potenziale. <<Vincere in trasferta è sempre difficile>> dichiara Mister Arcuri <<l’aspetto che più mi soddisfa è la compattezza dei ragazzi e la capacità di adeguare il proprio gioco alle diverse situazioni che si presentano durante gli incontri. Tutto ciò è sintomo di grande maturità>>.

La partita è stata in bilico solo nella primo tempo quando i padroni di casa sono riusciti a recuperare un punteggio subito ad appannaggio dell’Auditore. 3-0 infatti dopo soli tre minuti grazie alla doppietta del mancino Chiodo e la segnatura del capitano Candigliota. Poi un attimo di rilassamento che ha permesso al Taranto di riavvicinarsi. 3-2 alla fine del primo quarto per la Rari ma consapevolezza di una superiorità di gioco e tecnica. Arcuri ha spronato i suoi al riposo e la partita ha cambiato volto. Secondo tempo infatti con l’Auditore scatenata. Un parziale di 2-0 grazie ancora a Chiodo e Fusto. Reazione del Taranto con Musciano che prima segna poi viene espulso permettendo a Candigliota di ripristinare le distanze in superiorità numerica. A metà gara 6-3 per i crotonesi con Arcuri soddisfatto.

Capitan Candigliota

Terzo tempo con la Rari a controllare ed il Taranto a cercare gloria in attacco riuscendoci solo in superiorità numerica con Renna. 6-4 per i pitagorici a sette minuti dal fischio finale. Quarto tempo molto interessante e combattuto ma la differenza evidente permette all’Auditore di segnare ancora con Candigliota e vincere con merito il match.

Ora la Rari Nantes giuda la classifica a punteggio pieno ed aspetta il Cosenza Nuoto domenica prossima tra le mura amiche. Occasione da non perdere per dare il definitivo “scossone” all’eccellente campionato fino ad oggi disputato.

I parziali di tempo (2-3, 1-3, 1-0, 1-1). Le reti di Candigliota (2), Chiodo (4), Fusto (1)

R.N. AUDITORE CROTONE: Sibilla, De Lucia, Buzzurro, Fusto, Vasovino, Ciligot, Candigliota, Chiodo, Labonia, Lucanto, Torromino, Oppido, Cavallaio.

Allenatore Francesco Arcuri  

MEDITERRANEO TARANTO: De Bellis, Fabiano, Caricatole, Orlando, Latenza, De Giorgio, Renna, Kiakidis, Musciagno, Bando, Caramia, Donadei, Bechis

Allenatore Mauro Birri

Categorie: PALLANUOTO, RARI NANTES

Hanno lasciato 2 Commenti.

  1. Gianni scrive:

    Diciamo che il risultato è stato Med.Taranto – Crotone 5-7 e non il contrario

    • admin scrive:

      Grazie della segnalazione. Correzione effettuata. Trattasi di errore di battitura. L’articolo riporta il risultato corretto.

Lascia un commento


*


Vuoi promuovere la tua azienda?
clicca qui per contattarci!

  • Contattaci per richiedere il tuo spazio pubblicitario
  • Contattaci per richiedere il tuo spazio pubblicitario
  • NUTRIZIONE
  • WEATEC di Pierfrancesco Alampi Software su Misura
  • In Evidenza!

Video in Primo Piano